domenica,26 Maggio 2024

HomeEventi e SpettacoliPREMIO PADRE PIO A XD MAGAZINE

PREMIO PADRE PIO A XD MAGAZINE

Al premio Padre Pio, a Pietrelcina, l’Irpinia ha fatto tris. Dal momento intimo spirituale di raccoglimento davanti alla statua di San Pio nella chiesa dei frati minori di Pietrelcina all’ovazione sul palco del Palavetro. Matteo Piantedosi, ministro degli Interni, è anche uomo di fede oltre che autorevole rappresentante delle Istituzioni Statali. La visita nel tempio dei frati accompagnata dal superiore, padre Fortunato Grottola, dal sindaco, Salvatore Mazzone, dall’addetto stampa del premio Padre Pio, Marianna Morante, dal presidente della Associazione Amici di Padre Pio Gianni Mozzillo e da una ristretta rappresentanza di giornalisti. Dopo la preghiera è seguita la benedizione di padre Fortunato sul sagrato della chiesa prima di procedere verso il Palavetro per ricevere il premio internazionale dedicato al frate con le stimmate. Un momento altamente emozionante per il prefetto Piantedosi, irpino verace, che ha voluto dedicarlo ai compianti genitori. Applausi, commozione, amarcord.

La protezione civile flumerese presente all’evento con una delegazione di volontari ha consegnato una pergamena al ministro: “Al prefetto Matteo Piantedosi figlio illustre di questa terra, orgoglio e vanto del sud. Il suo nome è già storia. Con perenne gratitudine protezione civile flumerese.”

A seguire l’imprenditore di successo, arianese doc, Giancarlo Molinario che per l’occasione ha festeggiato i venticinque anni di attività. Un professionista valido umile tenace e soprattutto assai devoto a padre Pio.

Infine, per l’Irpinia che ha fatto tris alla ventiduesima edizione del Premio, la giornalista de Il Mattino e direttrice di XD Magazine, Barbara Ciarcia. Sorpresa ed emozionata la Ciarcia è stata premiata con un riconoscimento speciale per i venticinque anni di attività giornalistica (venti da professionista). Ha ricordato gli esordi, la visita di ringraziamento a padre Pio dopo aver conseguito la laurea in Scienze Politiche alla Federico II di Napoli col compianto partigiano e senatore socialista Gaetano Arfe’, e le asperità attuali del mestiere di giornalista. Una professione sempre più performante e insidiata dai social media. Barbara Ciarcia è anche autrice del libro “Irpinia, alle radici di un viaggio”, edito da Delta3, un report accattivante sulle cause dello spopolamento attuale di alcuni borghi irpini, borghi-spia di un triste fenomeno sociale ed epocale. Con lei ha ricevuto un riconoscimento speciale alla carriera la redazione di XD Magazine rappresentata per l’occasione dall’editore Raffaele De Francesco dall’art director Natalia De Biase e dal collaboratore Valerio Massimo Miletti.

Kermesse sensazionale e sicuramente indimenticabile per il calibro dei premiati. La firma del successo è di Gianni Mozzillo, instancabile animatore e promotore del premio Padre Pio. Grazie al lavoro del direttore Gianni Mozzillo e del suo staff di validissimi collaboratori e al ruolo apicale dell’accademia è stata archiviata una delle più belle edizioni del premio.

Appuntamento al prossimo anno alla prossima edizione sempre nel nome e sotto la serafica benedizione di Padre Pio.

ALTRI ARTICOLI

I più Popolari