Vito Ferrante, lo scultore del territorio