Notari: “Attiviamo la mente”